QUELLA FRASE DI “GOMORRA” CHE METTE UNA PULCE NELL’ORECCHIO

Non “Vien’ vien’… vien a te piglià ‘o perdon!”
Non “Biv’!”
Non “Stasera mi sento un re. Vuoi essere la mia regina?”
La frase che mi ha colpito più di tutte di “Gomorra – La Serie” non la troverete in una parodia di The Jackal. Non sarà ripetuta all’infinità. E un po’ mi dispiace! Perché quello che si rivela è una grande verità che pensiamo di non sapere, fino a quando qualcuno o qualcosa non ci fa aprire gli occhi.

GOMORRAFOTO

C’è una scena della serie in cui il Boss, Pietro Savastano, discute con i suoi uomini chi o quale società debba aggiudicarsi un qualche tipo di appalto. E se qualcuno osa alzare la mano, dire “Lo voglio io!”, Savastano interviene per dire di no, che quella gara lì la deve vincere qualcun altro.
Quindi i giochi sono già decisi ancora prima di aprire la gara. E’ così ed è così ovunque, dal Nord al Sud, dall’Est all’Ovest, in Italia e altrove.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...