Like a candle in the wind

il

Guardate questa bellissima donna. All’epoca era una ‘ragazza copertina‘. Copertina nel senso che, di professione, viene fotografata e pubblicata sulle copertine delle più famose riviste, es. Life.
Oggi non la trovereste sulla copertina di alcun giornale. Guardatela bene. Le cosce sono troppo… ‘burrose’ e quei rotolini sulla pancia? Che orrore!

Eppure, credo che la maggior parte delle donne preferirebbero essere come quella ragazza con i rotolini sulla pancia. Non vorrebbero che quei rotolini sparissero grazie a Photoshop. Non vorrebbero che venisse loro imposta una dieta ferrea, al limite della sostenibilità.

Quella ragazza sarebbe diventata una donna tanto genuina quanto artefatta. Il biondo dei suoi capelli non era naturale ma la sua voce sì, lo era. Non c’era silicone nel suo petto. Aveva un sorriso e uno sguardo magnetico ma spesso erano entrambi offuscati da psicofarmaci, ansiolitici e alcol. La sua genuina comicità era velata di profonda tristezza. Nel 1962 la vita di quella donna si interrompe prematuramente. Tragicamente. Assurdamente.
A soli 36 anni, Norma Jean Baker, viene trovata morta nella sua casa di Santa Monica. Suicidio. Così pare.

Il 5 agosto 1962 finisce la sua vita terrena. Il suo mito non morirà mai.

Chi l’avrebbe detto no… Con quei rotolini sulla pancia?!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...